Sei già registrato? Accedi oppure Registrati

PIANTE ED ERBE AROMATICHE 3° parte….

erba cipollina

PIANTE ED ERBE AROMATICHE 3° parte….

ERBA CIPOLLINA

Oltre ad essere usata come erba aromatica, l’erba cipollina è anche considerata una pianta ornamentale per i suoi graziosi fiorellini dalle varie sfumature. E’ una pianta perenne che può raggiungere anche 25 cm. di altezza. Nell’inverno la pianta sembra seccarsi, ma le foglie spuntano spontaneamente con il sopraggiungere del caldo. Le sostanze aromatiche sono contenute nelle foglie che hanno una caratteristica forma cilindrica e che, quando vengono tagliate, emanano un profumo che ricorda la cipolla o il porro.

L’erba cipollina è una pianta rustica e cresce bene sia in pieno sole che in leggera ombra. Ama essere annaffiata abbondantemente, senza che si formino ristagni d’acqua. Per intensificare il suo aroma è bene tagliare le foglie alla base ed eliminare i fiori man mano che spuntano. Le foglie vanno consumate fresche ; per conservarle per l’inverno si possono surgelare, anche se l’aroma si indebolisce. Essiccate, perdono completamente il loro profumo.

In cucina questa erba viene utilizzata per pietanze delicate che mal sopporterebbero il sapore forte della cipolla. Le sue foglie possono essere aggiunte all’insalata, alle minestre o possono essere usate per insaporire carne, formaggi molli, salse, patate lessate o sandwiches. Meglio aggiungerle ai cibi a fine cottura per non indebolirne l’aroma. Le foglie lunghe, sottili ed elastiche si prestano molto bene per legare involtini.

…a domani….