Sei già registrato? Accedi oppure Registrati

POESIE SULL’INVERNO….

Inverno 6

POESIE SULL’INVERNO….

Paesaggio invernale (Rainer Maria Rilke)

Respirano lievi gli altissimi abeti racchiusi nel manto di neve.
Più morbido e folto quel bianco splendore riveste ogni ramo, via via.
Le candide strade si fanno più zitte: le stanze raccolte più intente.
Rintoccano l’ore. Ne vibra percosso ogni bimbo, tremando.
Di sopra gli alari, lo schianto d’un ciocco che in lampi e faville rovina.


Nel sole del tramonto (Sergey Esenin)

La bianca betulla sotto la mia finestra s’è coperta di neve come d’una coltre d’argento.
Sta ritta la betulla nella quiete assonnata e arde la neve nel fuoco dorato.
Ma l’alba, pigra girando intorno, cosparge i rami d’un argento nuovo.

Albero secco (Wang Va Ping)

Un albero secco fuori dalla mia finestra solitario leva nel cielo freddo i suoi rami bruni. Il vento rabbioso, la neve e il gelo non possono ferirlo. Ogni giorno quell’albero mi dà pensieri di gioia: da quei rami secchi indovino il verde a venire.

Disgelo (Diego Valeri)

Case nel sole: una striscia di giallo, di scialbo giallo, sui prati nevati. Alberi, dietro; alti pioppi sfumati dentro un sottile pulviscolo d’oro. Lucide chiazze di cupo viola sui tetti bianchi: la neve si sfa. Finestre aperte; bucato a festoni; donne affacciate. È l’inverno che va